Round 5: Gp di Bulgaria - Sevlevio, 21.04.2013

MX1
Per il secondo anno consecutivo Gautier Paulin vince a Svelievo, nel GP di Bulgaria. Il francese aveva già dominato le prove di sabato e, domenica, si è ripetuto in Gara 1, mentre in Gara 2 si è limitato a controllare la corsa, per non correre rischi inutili. In classifica generale Paulin ha scalato la seconda posizione, superando Desalle e portandosi alle spalle di Cairoli, che comunque rimane ancora lontano. Il rider italiano a Svelievo correva per contenere i danni in una pista che non gli è mai stata congeniale. E’ andata meglio del previsto. Il campione di Patti ha vinto la seconda manche con una grande prestazione, tenendo un passo addirittura più veloce di quello di Paulin nella prima manche.
L’Athena GET Holeshot Award va a Maximilian Nagl.

Alessandro Lupino
Alessandro Lupino

MX2
Non fa notizia la consueta facilità con cui Herlings mette dietro tutti, aggiudicandosi entrambe le gare. La vera notizia è il terzo posto dell’italiano Alessandro Lupino, che con una gara spettacolare sale per la prima volta sul podio mondiale. Gara 1 vede l’holeshot di Decotis su Kawasaki, che gli consente di ritirare l'award Athena GET. Le KTM di Tixier, Herlings e Butron raggiungono subito l’americano. Poi è solo un duello tra Tixier e Herlings, con il primo che mantiene a lungo la prima posizione. L’olandese studia il compagno di team per metà gara, poi lo supera e saluta tutti, aprendo l’acceleratore a una velocità impressionante fino al traguardo. Gara 2 vede Herlings correre in scioltezza, ma le vere emozioni le danno gli altri riders e, soprattutto, Lupino, che ingaggia una sfida entusiasmante con Max Anstie e alla fine, come già detto, conquista uno storico (per lui) terzo posto.