Quattordicesimo GP della stagione: l’inferno di sabbia di Lommel ha accolto i paladini del challenge mondiale sotto un sole estivo degno della migliore stagione vacanziera nel sud dell’Europa. Il temuto circuito di Lommel, caratterizzato da una profonda sabbia che lo rende unico al mondo nel suo genere, anche questa volta ha messo a dura prova tutti i protagonisti. Nella classe MX2 la notizia arriva per mano di Pauls Jonass, capace di arrivare due volte secondo tra le dune di sabbia olandesi ma soprattutto capace di agguantare una insperata tabella rossa di leader della classifica provvisoria. Il pilota lettone ha portato sulla sua KTM SXF 250 Red Bull Factory supportata da Athena – GET, la tabella rossa che fino a questo momento era stata saldamente nelle mani del compagno di squadra Herlings, costretto però alla resa per infortunio. Alle sue spalle, terzo assoluto, si è classificato Petar Petrov (Kawasaki KRT MX2), il bulgaro che ha sostituito l’infortunato Dylan Ferrandis. Petrov ha portato la sua KXF 250 equipaggiata con la centralina GP1 Evo e il sistema di acquisizione dati M40 al terzo posto facendo segnare la sua prima apparizione in carriera sul podio mondiale. Gara da dimenticare per Valentin Guillod (Standing Construct Yamalube Yamaha) che a causa di qualche errore di troppo in gara 1 e di un problema tecnico in gara 2 ha perso terreno nei confronti di Jonass e Gajser. Nella classe regina, la MXGP, è stato Romain Febvre (Yamaha Factory Racing Yamalube) a portare sul podio (terzo assoluto) la sua Yamaha 450 factory equipaggiata con la centralina GP1 Evo e il sistema di acquisizione dati M40. Il francese si è classificato per due volte al terzo posto, mantenendo la leadership di campionato con un ottimo vantaggio sul più immediato degli inseguitori. Da segnalare, l’assenza dei piloti del team MXGP KTM Red Bull Factory, costretti tutti alla resa a causa di vari infortuni. Il mondiale motocross osserva tre settimane di riposo prima di tornare in gara il 23 agosto in Italia a Mantova, per il GP della Lombardia, quindicesimo round di questa stagione.