Inizialmente previsto in Brasile, il GP n. 15 della stagione iridata 2015 si è disputato sul circuito “Tazio Nuvolari” di Mantova. In un weekend estivo ma non caratterizzato dal caldo torrido delle ultime settimane sono scese in pista le due classi che si apprestano ad assegnare i titoli iridati. Nella MX2, la situazione della classifica generale è praticamente rimasta invariata rispetto alla gara precedente dato che Pauls Jonass è stato capace di conquistare il terzo gradino del podio ma a pari merito con il suo diretto avversario per la corona iridata. Il pilota lettone ha mantenuto sulla sua KTM SXF 250 Red Bull Factory supportata da Athena – GET sempre con quattro lunghezze di vantaggio sul più immediato inseguitore. Ad un soffio dal podio, quarto assoluto, ha concluso la gara Benoit Paturel (Kemea Yamaha Yamalube) con la sua Yamaha YZF 250 equipaggiata con la centralina GP1 Evo e il sistema di acquisizione dati M40. Il francese è stato seguito da Valentin Guillod (Standing Construct Yamaha Yamalube) che a causa di qualche errore di troppo in gara ha perso terreno nei confronti di Jonass e dovrà lottare per rimanere in corsa per la conquista del titolo iridato. Nella MXGP, solo la matematica separa Romain Febvre dalla conquista del campionato del mondo della massima categoria. Il pilota del Team Yamaha Factory Racing Yamalube ha conquistato entrambe le manche disputate in sella alla sua Yamaha 450 factory equipaggiata con la centralina GP1 Evo e il sistema di acquisizione dati M40. Con i punti conquistati ha portanto a quota 101 il suo vantaggio in classifica generale. Al francese, basterà non perdere punti dal suo inseguitore, nella prossima gara, e si aggiudicherà il titolo con due prove di vantaggio. Alle sue spalle si è classificato il compagno di squadra Jeremy Van Horebeek (Yamaha Factory Racing Yamalube) sempre in gara con la Yamaha 450 factory equipaggiata con la centralina GP1 Evo e il sistema di acquisizione dati M40. Il campionato del mondo motocross si sposta direttamente in Olanda, a Assen, dove nel week end del 29-30 agosto si disputerà il sedicesimo GP della stagione in corso