Pourcel vince a Fermo, Cairoli Secondo. Doppio Herlings nella MX2

PRESS ATHENA, 29 APR 2012
La terza prova del Campionato Mondiale Motocross si è disputata a Fermo, nelle Marche. Antonio Cairoli (KTM ATHENA-GET) mantiene la tabella rossa di leader grazie ad un entusiasmante secondo posto.


Antonio Cairoli, KTM Red Bull Factory team - Archer R. photo

Il weekend del Gp di casa non era cominciato bene per il campione siciliano, visto il tredicesimo posto in qualifica figlio di 2 cadute. Ma come spesso accade è la domenica il giorno in cui Tony riesce a dare il meglio di se, e allora doppio Holeshot nonostante la difficile posizione di schieramento al via. In gara uno però Tony nel primo giro si è lasciato sorprendere da ben quattro avversari e poi pian piano nei giri successivi ha cominciato a macinare il suo ritmo e si è portato alle spalle dei fuggitivi Christophe Pourcel (Kawasaki) e Gautier Paulin (Kawasaki). Ha provato ad attaccare i due francesi ma l’ordine di arrivo è rimasto quello, con Cairoli terzo. In gara due il cinque volte campione del mondo si è fatto invece trovare preparato subito dal primo giro ed ha condotto in testa i venti giri andando a vincere con buon margine sul secondo, Pourcel,e  il terzo, Clement Desalle (Suzuki-GET).


Antonio Cairoli, KTM Red Bull Factory team - Archer R. photo

Con i due risultati parziali, Cairoli ha ottenuto il secondo posto sul podio di giornata con stretta in mano la tabella rossa di leader del campionato MX1 ed un vantaggio sul secondo (Paulin) ora salito a diciassette punti.
Weekend  sfortunato per le Yamaha-GET, con David Philippaerts rispettivamente 9° e 8°nelle due manches, e Steven Frossard coraggiosamente al via nonostante l’operazione subita al ginocchio ad inizio settimana ma impossibilitato a chiudere la gara a causa del dolore.


Jeffrey Herlings, KTM Red Bull Factory team - Archer R. photo

Nella classe MX2 grandissima doppia vittoria per Jeffrey Herlings (KTM ATHENA-GET).


Tommy Searle, Kawasaki Floride team - Kawasaki photo

Weekend “grigio” per Tommy Searle (Kawasaki-GET), assoluto dominatore delle prove del sabato, ma sfortunato protagonista in entrambe le manche della domenica di due cadute alla prima curva subito dopo lo start. Nella prima caduta la moto si è danneggiata e Tommy è stato costretto al ritiro. Nella seconda manche nuova caduta, ma da li è partito lo show del pilota inglese, con una rimonta sensazionale, giro veloce dopo giro veloce, dal 32 posto fino alla seconda posizione finale.


Alex Lupino, Husqvarna Factory team - Husqvarna photo

Ottima gara anche per il nostro Alex Lupino (Husqvarna-GET). Il “Lupo”, opaco nella prima manche conclusa 14°simo, si è prontamente riscattato nella seconda, tenendo il ritmo dei primi, transitando sesto al traguardo in sella alla sua Husqvarna TC 250. Per lui decimo posto finale di GP.

Sarà il Messico ad ospitare il prossimo round del mondiale MX 2012, che si disputerà il 13 maggio nel circuito di Querataro.